Una delegazione internazionale in visita per trasferire conoscenze al settore metalmeccanico

16 maggio 2019

E’ arrivata nella serata di mercoledì 15 maggio la delegazione internazionale del cluster metalmeccanico che, guidata da REI – Reindustria Innovazione farà visita a Cremona per una due giorni di formazione che si concluderà venerdì 17 maggio.

Un istituto di ricerca berlinese, l’IBBF, specializzato nello sviluppo di programmi formativi, un ente per lo sviluppo e la promozione del settore metalmeccanico dell’Asturia (Spagna), la MetalIndustry 4, e uno per lo sviluppo del settore metalmeccanico in Polonia, la Klaster Obrobki Metali, un business center e coordinatore del cluster ecoindustria della Lituania, AVKC, saranno guidati da REI – Reindustria Innovazione rappresentante del sistema per l’Italia e padrona di casa.

La visita attiene al programma Erasmus + per la cooperazione internazionale e il progetto si pone alcune obiettivi strategici: trasferire competenze formative per rendere le aziende del settore metalmeccanico più attrattive nei confronti dei neodiplomati e come recepire i talenti.

In particolare, il progetto si fonda attorno a tre pilastri.

Il primo: sviluppare politiche e strategie di comunicazione finalizzate ad attrarre giovani talenti nell’industria metalmeccanica, fornendo una immagine positiva del settore. In tal senso, la delegazione metterà a punto alcune strategie per attivare una valida cooperazione con le scuole, consentire agli studenti di svolgere internship nelle aziende, incontrarle nel corso di speed date o nel corso di visite guidate e attivare collaborazioni con le istituzioni locali.

Secondo: fornire orientamento professionale agli studenti  e individuare modalità operative per colmare il gap tecnico esistente tra le richieste delle aziende e il bagaglio formativo dei ragazzi. Una strada è la formazione digitale, da erogare in linea con le esigenze industriali e con le richieste del cluster metallurgico

Terzo: il trasferimento di conoscenza grazie alla partecipazione del partner tedesco, il cui sistema formativo professionale è riconosciuto come uno dei migliori al mondo, il team avrà la possibilità di analizzare le best practices provenienti dalla Germania per capire come trasferirle e applicarle nel proprio paese.

Dopo la due giorni cremonese il team di lavoro si trasferirà nel mese di ottobre ad Alytus in Lituania, nella sede del partner AVKC, per il prossimo incontro formativo.