Presentazione del progetto HUMANS Hub

Al vaglio di Regione Lombardia la proposta candidata da REI per la nascita di un Hub di ricerca e innovazione per il manifatturiero avanzato.

15 aprile 2019

E’ stato presentato venerdí 12 aprile 2019 presso la Sala Azzurra della Camera di Commercio, alla presenza dei consiglieri regionali Marco Degli Angeli, Federico Lena e Matteo Piloni, il progetto HUMANS HUB, HUman – oriented MANufacturing Solutions, inoltrato dal capofila di progetto REI Reindustria-Innovazione a valere sulla call Hub Ricerca e Innovazione promossa da Regione Lombardia.

La call, chiusasi lo scorso 28 marzo, è finalizzata alla selezione di progetti strategici di ricerca, sviluppo e innovazione indirizzati al potenziamento degli ecosistemi lombardi della ricerca e dell’innovazione e al relativo inserimento all’interno del Programma Operativo Regionale 2014-2020, per l’obiettivo “Investimenti in favore della crescita e dell’occupazione”, cofinanziati dai Fondi FESR – Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale.

Grazie ad un’azione di ingaggio e disseminazione della proposta progettuale, REI – Reindustria Innovazione è riuscita ad aggregare una vasta rete di partners aderenti al programma. “La sinergia pubblico-privato e il coinvolgimento delle università rappresentano la strada per il futuro, qui presentiamo un partenariato evoluto che muove in questa direzione”, sottolinea Giuseppe Capellini, “La Camera di Commercio di Cremona ha dato appoggio a questo progetto perché l’impresa 4.0, al centro della proposta presentata, è una tematica cardine della nostra progettazione”, fa eco Maria Grazia Cappelli.

L’obiettivo: sviluppare un Hub territoriale stabile per l’apprendimento inter-aziendale, finalizzato alla conoscenza dei sistemi adattativi e di robotica collaborativa, partendo da un presupposto culturale human-centered e attuando una forma evoluta di partenariato pubblico-privato per l’accrescimento delle competenze, la condivisione di risorse strumentali e la connessione tra le intelligenze artificiali al sistema delle micro e PMI territoriali.

La rete di progetto è ampia e variegata, riunisce al suo interno MUSP (Consorzio di Ricerca Inter-universitario di Politecnico di Milano e dell’Università Cattolica Sacro Cuore, per Macchine Utensili e Sistemi di Produzione), 4 PMI del territorio (Officine Meccaniche Aiolfi, Balance Systems, ACT Operations Research IT e Robby Moto Engineering). La proposta ha altresì ottenuto oltre 42 manifestazioni d’interesse raccolte tra la Camera di Commercio di Cremona, Digital Innovation Hubs, Polo tecnologico di Cremona, 2 cluster tecnologici lombardi, 3 cluster internazionali, enti di istruzione e formazione, enti pubblici e associazioni di categoria, istituti di credito e realtà industriali.

La candidatura del progetto è ora al vaglio di Regione Lombardia che entro settembre fornirà riscontro (positivo o negativo) circa la proposta presentata da REI – Reindustria Innovazione e il relativo contributo di cofinanziamento richiesto alla Regione.

Leggi la rassegna stampa:

Torrazzo

Primapagina