Why Invest In Italy: REI presente all’evento di attrazione degli investimenti del World Manufacturing Forum di Cernobbio

25 Settembre 2019

World Manufacturing Forum – WMF

Annual Meeting

25-27 September 2019

Alberto Ribolla, Presidente del WMF, apre la sessione 2019 dedicata alle reason why, ovvero le leve per le quali investire in Italia, con particolare attenzione agli investimenti in campo manifatturiero.

Segue Stefano Nigro, responsabile Investimenti Diretti Esteri per ICE, che mette l’accento sui tempi: e’ adesso, l’esatto momento in cui investire in Italia, grazie alla positiva congiuntura di condizioni, incentivi e opportunita’.

All’interno del panel trova spazio una sezione riservata ai progetti di investimento in Lombardia, come il bando AttrACT che, presentato da Marco Fedato, Head of Investment Promotion di Promos Italia e supportato nella sua promozione anche da REI – Reindustria Innovazione, restituisce un programma innovativo di offerta delle opportunità di investimento in Lombardia. Innovativo perché il programma riunisce, all’interno di un unico portale (www.attractlombardy.it) opportunità di investimento e municipalità locali con la missione di rappresentare al meglio l’intero territorio regionale.  

Why invest in Italy and in particular in Lombardy?

Tra le 10 ragioni presentate alla platea, ne mettiamo una in particolare sotto la lente di ingrandimento.

L’Italia è Key world player in manufacturing and international trade. Guardiamo i numeri. Il nostro Paese rappresenta la seconda economia europea per il settore manifatturiero, la quinta per grandezza globale e si colloca al nono posto per il valore delle esportazioni mondiali, con una quota di mercato globale del 2,9%.

E la Lombardia? È leader in Europa per alcuni settori del manifatturiero avanzato (macchinari ed equipaggiamenti, industria tessile, cosmetica, produzione metalmeccanica..), la terza regione europea col maggior numero di impiegati nel settore e si colloca al primo posto in Italia per turn over e valore aggiunto.

REI al WMF

Perché siamo presenti al WMF e seguiamo con attenzione la sessione del WMF dedicata al manifatturiero avanzato?

Molte le ragioni, ne riassumiamo per brevità le due principali.

Innanzitutto per promuovere, in sinergia con gli enti regionali quali Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Promos Italia, il territorio della provincia di Cremona, le sue eccellenze e le sue vocazioni e testimoniarne i rilevanti investimenti effettuati per sostenere e rendere competitiva la filiera cremonese.

In seconda battuta perché il WMF, evento di spessore internazionale, è strategico in chiave di networking e per i destinatari a cui è rivolto: oltre alla presenza di nove paesi ambasciatori, il forum è vissuto da una platea di decision makers e investitori internazionali interessati all’individuazione e ricerca di partner italiani afferenti al settore del manifatturiero avanzato.

REI presenta, tra i vari servizi della sua offerta, lo Sportello Aree, il servizio ideato e individuato per facilitare l’incontro tra domanda e offerta di impianti produttivi nel territorio della provincia di Cremona.